Non basta fare riferimento all’alterazione del panorama: il diniego dell’autorizzazione paesaggistica deve essere motivato e specifico.
La sentenza n. 1168 del 6 settembre 2018 del Tar Toscana.

 

Diniego non può essere generalizzato

Chiarire in maniera precisa e adeguata le ragioni per cui un’opera edilizia non sia da considerarsi idonea ad inserirsi nell’ambiente significa provvedere ad un’attenta analisi sia delle caratteristiche dell’intervento che degli elementi di contrasto con il preciso vincolo paesaggistico da tutelare.
Il Tar Toscana ha annullato il precedente diniego di autorizzazione paesaggistica relativa all’installazione di un impianto fotovoltaico in un’abitazione privata situata in un’area vincolata.
Alla richiesta si erano espressi negativamente prima la commissione paesaggistica comunale e in seguito la Soprintendenza, lamentando l’alterazione delle “visuali panoramiche che si aprono da e verso il contesto circostante ed il paesaggio collinare”.

Ma il Tar Toscana, con la sentenza n. 1168 del 6 settembre 2018, ha ribaltato il giudizio circa la richiesta di attivazione del progetto.
L’incompatibilità paesaggistica non può essere fondata semplicemente sull’alterazione dell’impatto visivo sul paesaggio circostante, il diniego sarebbe infatti troppo generalizzato a qualsiasi opera edilizia visibile.

 

Ancora più attenzione per fonti rinnovabili

A maggior ragione, quando il rifiuto riguardi la realizzazione di impianti fotovoltaici ad energia solare (che possono, in maniera indiretta, aiutare a salvaguardare i valori paesaggistici e del territorio), l’attenzione deve essere ancora maggiore.
Dunque, nella valutazione paesaggistica, non è sufficiente giudicare la contrapposizione tra interesse pubblico e privato, ma è necessario analizzare in maniera precisa e “farsi carico della complessità degli interessi pubblici coinvolti” (come riporta Nextville).

 

L’impianto fotovoltaico Mcquadro

Stai pensando di installare un impianto fotovoltaico a casa tua?
Approfitta subito delle promozioni Mcquadro, le trovi a questo link




Noi di Mcquadro Srls siamo una E.S.Co – Energy Service Company certificata UNI CEI 11352, un’azienda che risponde alla crescente richiesta del mercato di nuove tecnologie legate al settore delle rinnovabili e del risparmio energetico. Operiamo nel Lazio.

Se hai intenzione di acquistare un impianto fotovoltaico, un solare termico, una pompa di calore per il riscaldamento od una caldaia a pellet, contattaci, troveremo una soluzione adatta alle tue esigenze, utilizzando al meglio gli incentivi statali.

Iscriviti alla Newsletter, Rimani aggiornato